Da risorsa a rifiuto: l’inquinamento. Da rifiuto a risorsa: le unità MB.

04-12-2018

[Recycling Industry - Guida alle Tecnologie per l’Ambiente, Novembre 2018]

La gestione dei rifi uti: prima di parlare di smaltimento o di riciclo si deve riconoscere il fatto che i cosiddetti “rifi uti” non sono materiali di scarto, ma sono la settima risorsa, la più importante del mondo. Sono l’opportunità di soddisfare i bisogni senza chiedere nulla alla Natura. Il riciclo quindi è molto più di un’opportunità. Oggi è sempre di più una soluzione: per le persone, per l’ambiente, per le aziende. Dal 2001 MB Crusher produce macchinari da utilizzare nelle varie fasi di riciclo: unità pratiche e innovative, che lavorano sfruttando l’impianto idraulico della macchina operatrice dove sono installate. Escavatori, mini, terne, pale, telescopici, insomma, per far lavorare le attrezzature di MB Crusher basta un semplice impianto idraulico e si può subito iniziare a riciclare.

La gamma MB Crusher include la benna vagliante, ideata per la selezione del materiale naturale (fondo di fi ume, residuo cava, sabbia e terra asciutta) nella fase pre e post frantumazione e in grado di abbattere fi no al 60% dei tempi di frantumazione.
In realtà le benne vaglianti MB sono utilizzate anche in altri settori: nella pulizia delle spiagge, nel recupero di scarti ferrosi, nel lavaggio del carbone delle centrali elettriche, nel giardinaggio per la manutenzione del verde. È la loro versatilità che le distingue. E la necessità di riciclare con praticità ad averle ideate.


Disponibili in 7 i modelli, hanno cesti formati da pannelli intercambiabili in modo da consentire non solo di lavorare in loco, ma anche di cambiare la dimensione del cesto richiesto per le varie tipologie di lavorazione in poco tempo.

Altro prodotto della gamma MB Crusher è la serie di pinze dotate di movimento di 360° e un il sistema di aggancio inclinato che consente maggior raggio d’azione. Sono usate per la selezione e movimentazione di materiali di qualsiasi tipo in modo affi dabile, costante e in totale sicurezza.
 

I 4 modelli di pinze MB sono cosi sensibili che consentono di eff ettuare una selezione davvero precisa dei vari materiali; la progressività con cui si possono gestire le forze di chiusura consente di movimentare materiali riciclabili come legno, metallo, separandoli da quelli destinati alla discarica e, al tempo stesso, di eseguire demolizioni controllate di murature ed edifi ci in zone urbane.