Una nuova vita all’asfalto dismesso

18-12-2020

La maggior parte delle strade che normalmente percorriamo è composta come ultimo strato dall’asfalto, rispetto ad altri tipi di pavimentazioni. Questo perché l’asfalto ha una durata maggiore ed è più facile da produrre rispetto ad altri materiali, il che si traduce in un elevato ritorno dell’investimento per le aziende di  opere viarie.

Non solo, possiamo tranquillamente dire che l’asfalto è una risorsa rinnovabile, proprio perché può essere riciclato al 100%:

  • Riduce l’estrazione e il consumo di petrolio e delle risorse naturali: quindi fa bene all’ambiente
  • Riduce i costi per carburante, trasporti, smaltimento in discarica del fresato d’asfalto, riducendo la dipendenza dall’impianto di produzione dell’asfalto: quindi fa bene al portafoglio delle aziende incaricate dei progetti viari.

 

RICICLARE L’ASFALTO A FINE VITA IN MODO VELOCE, FACILE E REDDITIZIO
 

Con i frantoi mobili MB Crusher l’asfalto può essere lavorato e riclassificato e diventare così una nuova fonte di guadagno per le aziende. Come?
Frantumato alla giusta granulometria, l’asfalto può essere subito riutilizzato come base e sottofondo per diverse tipologie di cantiere. Vediamo quali:

PISTA DI ATTERRAGGIO

In Islanda, il cliente aveva necessità di creare la base per una nuova pista di atterraggio. Nelle isole il problema dell’acquisto dei materiali è molto sentito dalla aziende del settore, in quanto spesso si devono importare dal continente con costi e tempistiche notevoli. 
 

Grazie alla benna frantumatrice BF70.2 l’asfalto è stato rivalorizzato in un solo passaggio e riutilizzato per creare la base per la nuova pista.

SOTTOFONDO STRADALE

Un’azienda cilena ha riciclato l’asfalto a fine vita, riutilizzandolo poi come sottofondo di altre opere grazie all’uso del frantoio mobile MB-L200

In questo modo l’azienda ha:

  • risparmiato sull’acquisto delle materie prime
  • ridotto le tempistiche di approvvigionamento
  • riutilizzato il materiale in diversi cantieri

PERFEZIONAMENTO DELL’ASFALTO FRESATO (RAP)

In Brasile, il nostro cliente riqualifica l’asfalto fresato per riutilizzarlo all’interno del cantiere grazie all’uso di una benna frantumatrice BF70.2. Versatile e compatta, può lavorare in ogni cantiere adattandosi a spazi esigui. Il cliente ha potuto beneficiare di un grande risparmio in termini di:

  • Costi di trasporto
  • Costi di smaltimento del materiale

Se miscelata in modo corretto, la pavimentazione costituita dal RAP – asfalto riciclato – ha le stesse caratteristiche della pavimentazione realizzata con materiali vergini.

 

Il frantoio a mascelle BF70.2 riqualifica l’asfalto fresato per trasformarlo in materiale riutilizzabile

USARE IL RAP SIGNIFICA:

  • ridurre l’impatto ambientale
  • preservare le risorse naturali
  • ridurre i rifiuti in discarica
  • abbattere tempi e i costi per l’estrazione di aggregati per la produzione di asfalto
  • eliminare costi di trasporto, tempi morti in cantiere

Il che vuol dire per le imprese risparmiare un sacco di soldi, finire i lavori nei tempi stabiliti e quindi essere più autonome e competitive. 

E non dimentichiamo che il fresato d’asfalto è riciclabile più volte al 100%!

Prodotti correlati