QUANDO SI DICE..MULTITASKING.

07-11-2018

Quando hai un macchinario ma in realtà è come se ne avessi dieci allora hai fatto bingo. E’ un po’ come avere un robot da cucina, cambi lama o accessorio e componi piatti per tutti i gusti.

Nel sud della Germania un’azienda di costruzioni e demolizioni ha di recente acquistato una pinza MB Crusher modello MB-G900, da installare sul suo escavatore Liebherr 918. La molla che ha fatto scattare l’acquisto è stata proprio la multifunzionalità di questo accessorio e il fatto di poterlo usare in diversi cantieri per sollevare e spostare materiali di forme e peso diversi.

In particolare l’azienda tedesca ha scelto di installare sulla sua MB-G900 il kit lame multifunzionale, un kit che sostituisce le lame di serie. E’ composto da una doppia lama: dentata da un lato e liscia dall’altro. Le lame si possono invertire in modo semplice e veloce. E’ utilissima per movimentare grossi volumi e materiali particolari, come ad esempio le ramaglie, consente di avere più presa, lavorare in sicurezza e avere maggiore controllo dei lavori in cantiere.

Tra gli altri kit, le pinze MB-G possono essere dotate anche di un Kit copertura contenimento chele, un dispositivo che serve per raccogliere e movimentare materiale di piccole dimensioni, scavare e dragare terreni naturali, caricare terra, ghiaia e sabbia e per sollevare oggetti di qualsiasi tipo.

Quattro sono i modelli di pinze MB disponibili sul mercato, per escavatori dalle 6 alle oltre 25 tonnellate. Sono facili da usare, soprattutto perché hanno una piastra inclinata che permette di arrivare dappertutto, aumentando quindi il raggio d’azione. Consentono di movimentare qualsiasi materiale in totale sicurezza e di fare una selezione precisa dei materiali, anche in fase di demolizione. La progressività con cui si può gestire la forza di chiusura permette agli operatori di movimentare materiali riciclabili come legno, metallo, separandoli da quelli destinati alla discarica.

Prodotti correlati