Quando la manutenzione delle viabilità in cava diventa sinonimo di sicurezza e profitto

04-05-2020

Sistemare e ripristinare le strade interne in cava in modo efficace significa poter lavorare in modo sicuro, massimizzare la produttività e contenere i costi operativi.
Tra l’altro è possibile farlo senza spendere troppo.

Come?
Un esempio arriva da una cava di carbone in Russia, dove gli sfridi di cava sono stati utilizzati per sistemare e ripristinare le strade interne.

In che modo?
Frantumando il materiale di scarto con una benna frantoio BF135.8 installata su un escavatore Hitachi 850.

Aggiungere un frantoio a mascelle MB Crusher all’interno del proprio parco macchine ha portato ai gestori della cava molti vantaggi:
 
  • manutenzione costante della viabilità interna;

  • sicurezza per gli autisti dei camion e dei dumper;

  • minor usura delle ruote dei mezzi di trasporto;

  • riutilizzo del materiale di scarto, che da rifiuto diventa fonte di guadagno;

  • nessuna necessità di comprare stabilizzato da altri fornitori.


La manutenzione stradale in cava deve essere affrontata periodicamente. I mezzi pesanti dedicati al trasporto dei materiali devono trovare strade scorrevoli e sicure per I conducenti ed evitare quindi eventuali intoppi, fermo mezzi o anche incidenti, perchè significherebbe perdita di tempo, soldi e rischio infortuni.

Un’efficiente rete viaria interna significa ottimizzazione dei costi, più produttività e risparmio sulla manutenzione dei mezzi di trasporto.

Quando la manutenzione delle viabilità in cava diventa sinonimo di sicurezza e profitto
Quando la manutenzione delle viabilità in cava diventa sinonimo di sicurezza e profitto

Se le strade sono scorrevoli e senza intoppi vuol dire che tutto il processo di lavorazione in cava diventa efficiente, soprattutto la voce che riguarda il trasporto del materiale.

Il che significa:

  • più produttività;
  • minor costo per ton.

 

E’ proprio per tutti questi motivi che la benna frantumatrice MB è entrata a pieno regime nel parco macchine della cava russa.

Il frantoio MB al lavoro in una cava di carbone in Russia.
Il frantoio per escavatore MB  sta frantumando carbone per la manutenzione stradale.
Il frantoio a mascelle MB al lavoro su un ecavatore Hitachi per il ripristino e manutenzione di una cava in Russia.

Cosa è una benna frantoio?

E’ un vero e proprio frantoio a mascelle, compatto e versatile, che si attacca alla macchina operatrice e lavora sfruttandone l’impianto idraulico.

Bastano quindi un operatore e un escavatore per portare avanti il lavoro, nessun personale in più, nessun acquisto di nuovo materiale.

 

La dimensione di uscita del materiale dalla benna frantoio BF135.8 può essere scelta dai 40 mm ai 150 mm, in modo facile: si tolgono alcuni bulloni, si aggiungono o tolgono spessori dalle mascelle a seconda della necessità e si riavvitano I bulloni.
Non serve andare in officina, l’operazione si fa direttamente sul posto.
Stessa cosa vale per la manutenzione, che può essere fatta direttamente dall’operatore stesso.

 


Quando la manutenzione delle viabilità in cava diventa sinonimo di sicurezza e profitto
Quando la manutenzione delle viabilità in cava diventa sinonimo di sicurezza e profitto
Quando la manutenzione delle viabilità in cava diventa sinonimo di sicurezza e profitto
Quando la manutenzione delle viabilità in cava diventa sinonimo di sicurezza e profitto

Ogni cava e miniera ha le sue esigenze e necessità che possono essere gestite in modo facile semplicemente aggiungendo una benna frantoio al parco macchine.

Il risultato?

  • incremento della produttività;

  • riduzione dei costi di gestione e di eventuali incidenti;

  • maggiore sostenibilità, perchè lo stesso materiale estratto viene riutilizzato in cava senza alterarne la sua composizione.

MB Crusher riesce a dare una risposta a tutte le esigenze con la più vasta gamma di attrezzature per macchine movimento terra.

Prodotti correlati
Applicazioni