MB Crusher apre la strada per l’areoporto di Bordeaux Mérignac

09-04-2020

L’areoporto di Bordeaux-Mérignac sarà il centro di una lunga serie di progetti urbani che si susseguiranno almeno fino al 2023.
Tra i più importanti ricordiamo:

  • la creazione di nuove infrastutture;
  • l’ampliamento di alcuni edifici;
  • la riqualificazione dei parcheggi;
  • il nuovo collegamento tranviario con il centro città.

Ed è proprio in questo ultimo progetto che la fresa a doppio tamburo MB Crusher MB-R700, installata su un Liebherr 914, sta lavorando: un cantiere su larga scala, che prevede la realizzazione entro l’inizio del 2022 di 5 chilometri di binari tranviari che collegheranno la stazione "Quatre Chemins" di Mérignac all’areoporto.
Oggi infatti l’areoporto si raggiunge solo in auto o con gli autobus locali. La nuova linea quindi consentirà una drastica riduziojne del traffico e un accesso all’areoporto più diretto per viaggiatori e staff. 

MB Crusher apre la strada per l’areoporto di Bordeaux Mérignac
MB Crusher apre la strada per l’areoporto di Bordeaux Mérignac

Quali vantaggi ha portato al cantiere la fresa MB-R700?

  • abbattimento dell’inquinamento acustico;

  • drastica riduzione delle vibrazioni durante la lavorazione e quindi assenza di eventuali crepe;

  • minor disagi per gli abitanti delle aree limitrofi;

  • nessuna limitazione al traffico;

  • precisione di fresatura e riduzione degli scarti anche a livelli più profondi;

  • nessun acquisto di nuovo materiale in quanto è stato riutilizzato in cantiere quello fresato;

  • nessun costo di trasporto del materiale da e per il cantiere;

  • costi e tempi minimi di gestione del materiale per riempire le canalizzazioni.


Focus MB-R700
Focus MB-R700
Focus MB-R700

Focus MB-R700

La fresa MB-R700 si applica a escavatori dalle 6 alle 13 tons e come gli altri modelli è dotata del Direct Drive Twin Motor System, un sistema a doppio motore a trasmissione diretta che consente di distribuire la forza dei due tamburi in modo differenziato.

Il vantaggio?
La potenza viene gestita autonomamente dalla fresa in base alla tenacità e alla resistenza del materiale.

Prodotti correlati