BRASILE 2014 - DIETRO UNA GRANDE OPERA C’È LA BENNA FRANTOIO MB

I prodotti MB sono impegnati nella realizzazione di importanti opere in Brasile in vista della Coppa del Mondo 2014

 

Nuova sfida tutta brasiliana per l'azienda italiana MB: i suoi prodotti, infatti, leader nel settore del movimento terra e delle costruzioni, sono impegnati già da mesi in diversi cantieri del Paese.

Grazie alla collaborazione con il cliente Grupo Monte Sinai Locação Ltda, le Benne Frantoio e le Benne Vaglianti MB stanno lavorando per la costruzione dello stadio Arena Pernambuco, in vista della Coppa del Mondo Brasile 2014.

 

Tutto nasce nel 2009 da un primo contatto con i titolari dell'azienda - i signori Abinael Manoel  e Enoque Manoel De Souza- e l'Area Manager MB per il Brasile Carlotta Mettifogo.

 

"Abbiamo acquistato la prima BF90.3 nel maggio del 2011 - spiegano i sig. De Souza - e l'abbiamo usata in attività di riciclaggio di materiale da demolizione all'interno del cantiere navale "Atlantico Sul" nel porto di Suape (Pernambuco). Successivamente abbiamo portato la benna frantoio MB all'interno del cantiere "Shopping  Rio Mar", per triturare materiale inerte proveniente dalla demolizione di un'antica fabbrica, e lo stesso materiale è stato riusato all'interno dello stesso cantiere".

 

"Siamo stati veramente soddisfatti dell'acquisto - sottolineano i titolari - tanto che nel gennaio del 2012 abbiamo acquistato un altro modello della gamma, la BF120.4, e a marzo 2012 uno dei nuovi prodotti dell'azienda, la Benna Vagliante MB-S18."

 

Ancora una volta, quindi, le benne frantoio e la gamma di prodotti MB diventano partner importanti di eventi di portata mondiale. Già nel 2010 le benne frantoio MB erano state utilizzate per la realizzazione dello Soccer City Stadium, in vista dei mondiali di calcio del Sudafrica.

Dopo il Sudafrica, quindi, il Brasile, e più precisamente lo stadio Arena Pernambuco, la cui direzione dei lavori è stata affidata al colosso nazionale "Construtora Norberto Odebrecht".  Ed è proprio l'azienda Odebrecht che ha contatto l'azienda Grupo Monte Sinai per il noleggio delle benne frantoio MB.

Importanti investimenti nella ricerca hanno consentito all'azienda vicentina, leader mondiale di settore, di produrre benne tecnologicamente avanzate rendendole uno strumento di lavoro indispensabile e dalle prestazioni ineguagliabili.

E' questo il motivo per cui i prodotti MB sono stati scelti da aziende di tutto il mondo che stanno lavorando per progetti di portata internazionale. Progetti che dimostrano la grande flessibilità d'uso delle benne MB, che in pochi anni sono diventate le protagoniste di questo mercato.

 

E sono gli stessi clienti che dimostrano quanto versatili siano i prodotti MB. "Con la benna frantoio MB - spiega il sig. De Souza dal Brasile - il grande vantaggio è stato quello di risparmiare sul costo del materiale: invece che comprarlo da terzi, infatti, abbiamo usato direttamente il materiale proveniente dal cantiere o dalla demolizione dell'edificio o ricavando il materiale dal terreno stesso del cantiere. Questo ci ha consentito un grande risparmio di materiale, di risorse, di tempo per noi e per il cliente che ci ha commissionato il lavoro. Questa dimostrazione di "forte risparmio" ci ha permesso di guadagnare altri lavori presso gli stessi cantieri e trasmettere forte professionalità ai nostri clienti. E dobbiamo tenere conto che usiamo le benne frantoio MB mediamente 10 ore al giorno per 6 giorni alla settimana. E oltretutto le benne MB non necessitano di particolare manutenzione, quindi i costi sono comunque molto bassi rispetto ad un frantoio mobile o fisso".

 

L'amministratore delegato MB Guido Azzolin conclude: "In un periodo di crisi dell'economia globale come quello che stiamo attraversando, le nostre macchine al lavoro per questi grandi eventi dimostrano che le aziende che investono in ricerca e tecnologia e che propongono prodotti all'avanguardia hanno spazio sul mercato e possono ottenere posizioni di rilievo anche in settori elitari come quello delle grandi costruzioni ".
Applicazioni