Da oggi la separazione in cantiere costa meno

23-05-2017

 MB Crusher lancia sul mercato la Serie 4 della Benna Vagliante MB-S14 e racconta la storia di chi ha risolto problemi di spazio e accumulo detriti

Quanto più pulito e omogeneo è il materiale ottenuto dopo un processo di riciclaggio, tanto più il materiale stesso avrà valore, sia da un punto di vista economico che ecologico. Poter utilizzare in cantiere materiali inerti di qualità – o poterli rivendere ad aziende terze – è oggi un fattore determinante per essere competitivi sul mercato.

Proprio per questo, avere nel proprio parco macchine un’attrezzatura come la benna vagliante MB Crusher, in grado di selezionare il materiale con pezzature omogenee, in modo rapido e con elevata produttività, fa la differenza

E c’è chi lo può testimoniare, come ha fatto un’azienda tedesca, proprietaria di un deposito di materiale da demolizione. Per anni in questo deposito si erano accumulate tonnellate di materiale di risulta - un misto di terra e detriti: c’era quindi bisogno di sistemare e riorganizzare gli spazi, separando e pulendo  i materiali inerti con una attrezzatura che consentisse massima produttività in poco tempo. La scelta è caduta sulla vagliante MB Crusher modello MB-S14 acquistata per lavorare su un escavatore Liebherr 900.

Dotata in questo caso di un cesto con pannelli con fori da 20x20mm, la benna vagliante MB-S14 ha consentito all’azienda di sistemare l’area di lavoro in pochissimi giorni: il terriccio è stato separato efficacemente dai detriti più grossi e dai pezzi più ingombranti, e gli inerti di risulta sono stati accumulati in modo ordinato.

Soddisfazione da un punto di vista logistico quindi, ma anche da un punto di vista economico: con la benna vagliante MB-S14 il cliente è riuscito a ottenere ottimo materiale pulito, potendolo così commercializzare e avere ampi margini di guadagno. Oggi l’azienda opera vagliando oltre 15 tonnellate di materiale al giorno.

(Non c’è due senza tre, e il quattro vien da sé!) La quarta generazione della MB-S14

Studiata per lavorare con escavatori dalle 9 alle 20 tonnellate, la benna vagliante MB-S14 è oggi entrata di fatto nella Serie 4 dei prodotti MB Crusher.

Pesa 1.10 tonnellate e ha una capacità di carico di 1.10 m3. Compatta (le sue dimensioni sono 1700 x 1400 x 1440 mm), è dotata di cesti formati da pannelli modulari intercambiabili, disponibili con fori di misure differenti a seconda delle esigenze.

Quali i vantaggi rispetto alla versione precedente?

  • Nuove staffe per il bloccaggio dei pannelli, intercambiabili e più resistenti
  • Ottimizzazione della struttura per una riduzione dei tempi di sostituzione pannelli
  • Trasmissione di nuova generazione, per una affidabilità e durata nel tempo
  • Nuovo sistema d’ingrassaggio centralizzato per una riduzione tempi di manutenzione
  • Miglior bilanciamento degli sforzi tra braccio dell’escavatore e benna vagliante e quindi maggiore produttività
  • Maggiore affidabilità, grazie all’uso di materiali speciali e tecniche costruttive robotizzate

Eccezionali anche le dotazioni disponibili:

  • KIT NEBULIZZATORE, per abbattere le polveri di lavorazione e consentire la vagliatura anche in ambienti chiusi
  • KIT DEFERRIZZATORE, per vagliare e separare immediatamente il ferro dai detriti da demolizione